Ultima news: [ESCURSIONE: LA RAIA DEL PEDALE. POSA TARGHE COMMEMORATIVE – DOMENICA 19 MAGGIO 2024]

GET Cultnatura

FIE - Federazione Italiana Escursionismo Sentiero del Mediterraneo E12 ERA - Eurorando FIE - Federazione Italiana Escursionismo - CAMPANIA
IL GET SI MUOVE...MUOVITI CON IL GET!
Logo GetTrek

Foto News Bulgheria 2024

Itinerario: Cava abbandonata di Acquavena in loc Acqua del salice (470 m slm) – salita per Sentiero delle scalette – Vetta del Bulgheria (1225 m slm) – Discesa per sentiero CM 48 – sorgente Romite – Campo sportivo di San Giovanni a Piro (520 m slm) – strada interpoderale Pedali – Via Della Vena – Cava abbandonata di Acquavena;
Ritrovo: Uscita Variante SS 18 di Roccagloriosa (Coord. Google maps 40.053345, 15.492584);
Orario di ritrovo: ore 08:30;
Luogo di partenza escursione: Loc. Acqua del Salice – nei pressi della cava abbandonata di Acquavena (Coord. Google maps 40.082936, 15.439697);
Orario partenza escursione: ore 09:00;
Durata: intera giornata;
Pranzo: a sacco, a cura dei partecipanti;
Mezzo di trasporto: auto proprie. Per razionalizzare l’utilizzo delle auto si consiglia di organizzare il trasporto per gruppi geografici di residenza (area Vallo, area Ascea, area Centola, etc.);
Prenotazione: è richiesto di comunicare la propria partecipazione esclusivamente ai referenti di escursione entro le ore 14:00 di sabato 13 aprile;
Referenti: A.E.N. Fabrizio Cavaliere (cell. 338 861 1474), A.E.N. Tony Armagno (cell. 380 263 1549) e A.E. corsista Katya Miccoli (cell. 333 443 2125).
 
Note tecniche sul percorso
Tipo di percorso: Ad anello;
Difficoltà: EE – per maggiori dettagli sul livello di difficoltà clicca qui;
Dislivello totale: 775 mt. (max 1225 mt. – min 450 mt.);
Dislivello complessivo in salita: circa +800 mt.;
Dislivello complessivo in discesa: circa -800 mt.;
Lunghezza: circa 13,5 km;
Tempo di percorrenza: 7 ore (soste comprese).
 
Consigli utili e materiali tecnici da utilizzare
– Importante!!! Obbligatorie scarpe da escursionismo alte;
– Dotarsi di acqua a sufficienza (almeno 1,5 litri di acqua) – assenza di punti di rifornimento lungo il percorso.
– Indumenti tecnici adatti al periodo con attenzione alla variabilità del meteo;
– Si consiglia l’uso di bastoncini da trekking.
 
Descrizione del percorso
Ritorna dopo qualche anno in calendario il percorso più tecnico e impegnativo per ascendere al Monte Bulgheria ovvero il sentiero delle scalette, questa volta con discesa dall’altro versante, compiendo così un percorso ad anello. Si parte nei pressi di una vecchia cava dismessa nel territorio di Acquavena (fraz. di Roccagloriosa) alla località Acqua del Salice (circa 470 mt slm). Il sentiero evidenza sin da subito il perché dell’appellativo … delle scalette, in quanto si sviluppa in una serie infinita di gradoni scavati e costruiti nella roccia grazie ai quali si superano in circa 2,5 km oltre 600 mt. Durante la salita non mancano alcuni passaggi più impegnativi/esposti e punti panoramici sulla valle del Mingardo, le montagne dell’Antilia e del Cervati e i paesi alle loro pendici. Usciti dalla boscaglia a circa 1000 di quota, si sale allo scoperto fino ad intersecare il Sentiero Altopiano a quota 1130m. Prendendo verso sinistra, si ascende sul versante scoperto sino alla vetta (1225 m) e oltre fino a raggiungere un punto panoramico da dove si ammira il golfo di Policastro e la costa calabra. Da qui scenderemo verso san Giovanni a Piro seguendo il sentiero CM 48 passando per la sorgente Romite (non sempre attiva); la discesa sarà impegnativa quanto la salita in quanto impervia, il sentiero è a tratti solo accennato fra le rocce affioranti. Dopo il campo sportivo si prenderà la sterrata Via Pedali e successivamente via della Vena (circa 1 km di asfalto) raggiungendo nuovamente il punto di partenza. Questo ultimo tratto di circa 5 km non presenta particolari difficoltà e gira intorno le pendici del Massiccio del Bulgheria nella parte sud la piu’ imponente. In totale avremmo percorso circa 13,5 km. L’escursione sarà dedicata alla memoria di Luigi Forte già socio del Get Cultnatura prematuramente scomparso che amava in particolar modo questa montagna. A lui il nostro ricordo.


Note aggiuntive
Per ragioni organizzative si raccomanda di comunicare la partecipazione entro le 14:00 di sabato 13 aprile ai responsabili dell’escursione.
 
La partecipazione è gratuita per i tesserati FIE, mentre per i non tesserati è previsto un contributo assicurativo di € 5,00, previa obbligatoria comunicazione ai referenti dei propri dati anagrafici e del codice fiscale entro le ore 14,00 di sabato 13 aprile 2024.
 
I referenti di escursione si riservano di modificare programma e percorso comunicandolo tramite il sito www.gettrek.it, sul gruppo facebook GET- Gruppo Escursionistico Trekking CULTNATURA- Rofrano (SA) e sulla pagina facebook G E T Cultnatura.
 
Per qualsiasi altra informazione puoi contattare i referenti dell’escursione, scrivere all’indirizzo info@gettrek.it o utilizzare l’apposito modulo, presente sul nostro sito.

Categoria: Escursioni

Comments are closed.