Ultima news: [XXIII FESTA DELL’ESCURSIONISMO GET CULTNATURA – LAURITO, DOMENICA 26 GIUGNO 2022]

GET Cultnatura

FIE - Federazione Italiana Escursionismo Sentiero del Mediterraneo E12 ERA - Eurorando FIE - Federazione Italiana Escursionismo - CAMPANIA
IL GET SI MUOVE...MUOVITI CON IL GET!
Logo GetTrek

Foto news singola (x fb)

PER POTER PARTECIPARE ALL’ESCURSIONE E’ NECESSARIO LEGGERE ATTENTAMENTE
LE NUOVE LINEE GUIDA PER LA RIPRESA DELLE ATTIVITA’ SOCIALI

Programma dell’escursione:
Itinerario: Porto San Marco di Castellabate, molo Romano, Monte Licosa (326 mt. S.l.m), Semaforo Alto, Semaforo, Punta della Scala, Punta licosa;
Luogo di ritrovo e di partenza escursione: San Marco di Castellabate in via Alfiero Cilento; (Coord. Google maps 40.266343, 14.938219);
Orario di ritrovo: ore 8:30;
Inizio escursione: ore 09:00;
Durata: intera giornata;
Pranzo: a sacco, a cura dei partecipanti;
Mezzo di trasporto: auto proprie;
Referenti: A.E. Lello Feola (338 812 3488), A. E. Gianluca Cerri (347 581 7919), A.E. tirocinante Elvira Iannuzzi (340 330 3657).
 
Note tecniche sul percorso
Tipo di percorso: ad anello;
Tipologia terreno: strada sterrata e sentiero con brevi tratti scoscesi;
Difficoltà: E (per maggiori dettagli sul livello di difficoltà clicca qui);
Dislivello: 325 mt (Quota max 1 s.l.m. Quota min. 326 s.l.m.);
Dislivello complessivo Salita: +438 mt;
Dislivello complessivo Discesa: -453 mt;
Lunghezza: 13 km;
Tempo di percorrenza: 6 ore circa (soste comprese).
 
IMPORTANTISSIMO! – In base al DECRETO-LEGGE 30 dicembre 2021, n. 229 – Misure urgenti per il contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19 e disposizioni in materia di sorveglianza sanitaria (art. 1 – co. 4, lett. c), la partecipazione alle attività escursionistiche, assimilate con altro provvedimento agli sport di squadra e di contatto, dal 10 gennaio 2022 è subordinata al possesso del Green Pass rafforzato. Per garantire il massimo standard di sicurezza ai partecipanti, si ritiene di applicare detta previsione normativa fin dalla presente escursione per cui per poter partecipare è necessario essere in possesso del Green Pass rafforzato.
 
Consigli utili e materiali tecnici da utilizzare
   – Importante!!! Obbligatorie scarpe da escursionismo alte;
   – Dotarsi di acqua a sufficienza (almeno 1,5 litri);
   – È consigliato l’uso dei bastoncini da escursionismo;
   – Indumenti adatti al periodo con attenzione alla variabilità del meteo.
 
Descrizione del percorso
Il percorso inizia a poca distanza dal punto di ritrovo, il parcheggio di via Alferio Cilento di San Marco di Castellabate. Si inizia subito a salire su una carrareccia che attraversa la tipica macchia mediterranea, in questo caso caratterizzata dalla predominanza dal cisto comune (cistus creticus), dai locali chiamato “Rosola”. Saliti di quota si entra in un bosco di pini che rendono ombreggiata e fresca la salita fino al crinale del monte Licosa (326 mt. s.l.m.). Raggiunto il punto più alto si inizia la discesa verso Punta licosa, il primo tratto di discesa è un breve sentiero scosceso che dopo poco imbocca una strada sterrata. Qui si apre un ampio panorama dal golfo di Salerno al promontorio di Palinuro. Seguendo la strada sterrata, sempre in discesa, si arriva prima ai ruderi del cosiddetto semaforo alto e dopo, a quota più bassa, ai ruderi del ex semaforo (180 mt. s.l.m.). Qui la sosta è d’obbligo per fotografare l’isola di Licosa da una prospettiva inconsueta. Si riprende a scendere fino ad arrivare in località Licosa I dove dopo aver attraversato un bosco di carrubi si arriva sul sentiero costiero che da punta Licosa porta ad Ogliastro Marina. Qui si svolta vero sud per raggiungere punta della scala dove è prevista, all’ombra dei pini d’Aleppo, la sosta pranzo. Per il ritorno seguiremo il classico sentiero costiero di punta Licosa che ci condurrà prima al porto di san Marco di Castellabate dove vedremo il molo greco romano e poi raggiungeremo le nostre auto per salutarci.
 
Punti di interesse
Porto San Marco di Castellabate, molo Romano, Monte Licosa (326 mt. s.l.m.), Semaforo Alto, Semaforo, Punta della Scala, Punta licosa.


Note aggiuntive
Presa visione delle caratteristiche del percorso, spetta ad ogni escursionista valutare la possibilità di partecipare all’escursione.
 
Per ragioni organizzative si raccomanda di comunicare la partecipazione entro sabato 28 maggio 2022 ai responsabili dell’escursione.
 
La partecipazione è gratuita per i tesserati FIE, mentre per i non tesserati è previsto un contributo assicurativo di € 5,00, previa obbligatoria comunicazione ai referenti dei propri dati anagrafici e del codice fiscale entro le ore 20,00 di sabato 28 maggio 2022.
 
I referenti di escursione si riservano di modificare programma e percorso comunicandolo tramite il sito www.gettrek.it, sul gruppo facebook GET- Gruppo Escursionistico Trekking CULTNATURA- Rofrano (SA) e sulla pagina facebook G E T Cultnatura.
 
Per qualsiasi altra informazione puoi contattare i referenti dell’escursione, scrivere all’indirizzo info@gettrek.it o utilizzare l’apposito modulo, presente sul nostro sito.

Scarica qui il modulo di autocertificazione COVID 19.

Categoria: Escursioni

Comments are closed.