Ultima news: [DALLA TORRE DEL MINGARDO A CALA D’ARCONTE, – SENTIERO E12 – DOMENICA 12 SETTEMBRE 2021]

GET Cultnatura

FIE - Federazione Italiana Escursionismo Sentiero del Mediterraneo E12 ERA - Eurorando FIE - Federazione Italiana Escursionismo - CAMPANIA
IL GET SI MUOVE...MUOVITI CON IL GET!
Logo GetTrek

Note tecniche sul percorso
Tipo di percorso: solo andata;
Difficoltà: EE – presenza di alcuni tratti particolarmente impegnativi;
Dislivello: +638 mt. in discesa;
Lunghezza: circa 6,5 km;
Tempo di percorrenza: 6 ore (comprese le soste).
 
Consigli utili per dotazione tecnica
–   Obbligatorie scarpe da escursionismo alte;
–   Indumenti adatti al periodo con attenzione al meteo;
–   Dotarsi di acqua a sufficienza (almeno 2 litri) – il percorso è privo di sorgenti;
 
Descrizione del percorso
L’itinerario prende origine dalla località Campolongo (q. 1.150 s.m.) e si sviluppa lungo l’intera vallata interclusa tra il Monte Raialunga e il Monte Rotondo, al centro della quale è posto l’inghiottitoio di origine carsica. Quasi invisibile, se ne percepisce l’esistenza solo dopo essere giunti nelle vicinanze del pozzo stesso. Al termine dell’altopiano si imbocca una pista in agevole discesa che porta alla Fontana dei Maglianesi. Le acque che ruscellano nel torrente sottostante conferiscono alla località il nome pittoresco di Acqua Sonante. Il sentiero costeggia ed interseca il Vallone dei Maglianesi che corre incassato tra alte rupi di calcare. Qui vegetano il Tasso (Taxus baccata), il Faggio, il Carpino Nero. Si giunge allo Scanno del Fuoco ove è possibile osservare uno straordinario salto d’acqua di oltre 20 metri d’altezza. Si prosegue in discesa, attraverso il bosco di Carpino Nero fino ad arrivare alle rupi del Colurso. Il sentiero qui a tratti è incastonato in uno spettacolare percorso a volta. Si giunge infine alla Località Tempa del Fico ove termina il sentiero.

 

 

Categoria: Escursioni

Comments are closed.