Ultima news: [I colori dell’autunno sul Campanaro Giungoli (1448 m s.l.m.) – Domenica 11 Novembre 2018]

GET Cultnatura

FIE - Federazione Italiana Escursionismo Sentiero del Mediterraneo E12 ERA - Eurorando FIE - Federazione Italiana Escursionismo - CAMPANIA
IL GET SI MUOVE...MUOVITI CON IL GET!
Logo GetTrek

COGNULO DELL'ORCO

Itinerario: da S. Menale a Cognulo dell’Orco;
Luogo di ritrovo: Piazza di Rofrano oppure Bivio S. Menale sulla SP 18;
Orario appuntamento: ore 08:30 in Piazza a Rofrano, ore 8:45 al Bivio S. Menale sulla SP 18;
Partenza escursione: ore 09:00;
Referenti: Mimmo Pandolfo (cell. 347 94 97 391) – Carlo Palumbo (cell. 347 31 95 699) – Marilù De Luca (cell. 339 81 49 995).
 
Note tecniche sul percorso
Durata: Intera giornata;
Difficoltà: E+ (Escursionistica con qualche difficoltà);
Dislivello: circa 500 mt. in salita con partenza da S. Menale – Loc. Sorbatello;
Lunghezza: circa 14 km (a+r);
Tempo di percorrenza: 8 ore, pause comprese.
 
Consigli utili
Pranzo a sacco a cura dei partecipanti;
Importante!! Dotarsi di acqua a sufficienza alla partenza, quasi assenti le sorgenti;
Obbligatorie scarpe da escursionismo e indumenti adatti con attenzione al meteo (vento, pioggia, freddo, etc.). Attenzione: alta montagna per cui le condizioni del tempo possono essere molto variabili!
 
Descrizione del percorso
Nel 2017 il GET Cultnatura ha inaugurato il primo tratto del “Sentiero del Maestro”, dedicato al Maestro Angelo Paolino che negli anni a cavallo tra il 1940 e il 1950 insegnò nella scuola sussidiata di Cognulo dell’Orco. Questo tratto collega l’abitato di Cannalonga a Cognulo dell’Orco. Quest’anno si percorrerà il sentiero che da S. Menale (frazione di Rofrano) conduce alla Località Cognulo dell’Orco e che costituisce il completamento dell’intero percorso da Cannalonga a Rofrano o viceversa.
Il percorso prende origine alla Località Sorbatello. Dopo un breve tratto di strada asfaltata, si imbocca la vecchia mulattiera che porta alla Località Salice – Vrecciale. Da qui si prosegue in direzione della giogaia del Monte Sacro utilizzando una stradina bianca, ben disegnata e dalle pendenze dolci. Dopo circa un chilometro si arriva ai vecchi edifici che testimoniano la presenza dei nuclei familiari che hanno vissuto alle balze del Monte Sacro fino alla fine degli anni ’60. Giunti alla Località Vallone Petenelle, si imbocca il sentiero che porta verso lo spartiacque dell’impluvio di Cognulo dell’Orco. Superato il crinale, il percorso conduce al nucleo delle modeste costruzioni rurali, per lo più dirute, costruite intorno alla piccola chiesetta recentemente recuperata.
Consumato il pranzo a sacco, inizia il viaggio di ritorno. Sul versante Nord-Ovest del Piano dell’Alzano si attraversa il bosco di ontano napoletano mediante una comoda stradina in terra con qualche modesto strappo in salita. Si giunge così prima alla sorgente di Malizia e poi alla Località Vrecciale dove inizia la discesa verso la Località Sorbatello.
 
Note
La partecipazione è gratuita per i tesserati FIE, mentre per i non tesserati è previsto un contributo assicurativo di € 5,00, previa comunicazione ai referenti dei propri dati anagrafici.
 
I referenti di escursione si riservano di modificare programma e percorso comunicandolo tramite il sito www.gettrek.it e sul gruppo facebook GET- Gruppo Escursionistico Trekking CULTNATURA-Rofrano (SA).
 
Per qualsiasi altra informazione puoi contattare i referenti dell’escursione, scrivere all’indirizzo info@gettrek.it o utilizzare l’apposito modulo, presente sul nostro sito.

Comments are closed.