Ultima news: [I classici del GET CULTNATURA: La Valle dei Gigantini (1620 m s.l.m.) – Mercoledì 26 Dicembre 2018]

GET Cultnatura

FIE - Federazione Italiana Escursionismo Sentiero del Mediterraneo E12 ERA - Eurorando FIE - Federazione Italiana Escursionismo - CAMPANIA
IL GET SI MUOVE...MUOVITI CON IL GET!
Logo GetTrek

Primula_0001

Itinerario: Punto di partenza e di arrivo Cannalonga;
Punti d’interesse: Il Fruryon Velino del monte Civitella, la diga del Carmine di Cannalonga, la Chiesa della Madonna dell’Annunziata. Sentiero storico naturalistico;
Luogo di ritrovo: Piazza del Popolo, Cannalonga;
Orario appuntamento: ore 9.00;
Partenza escursione: ore 09:30;
Referenti: Giovanna Paolino (cell. 333 47 33 667) – AER Antonio Federico (cell. 348 26 35 109)- AER Lello Feola (338 81 23 488);
È gradita la prenotazione, da effettuare telefonicamente ai referenti di escursione.
 
Note tecniche sul percorso
Durata: intera giornata;
Difficoltà: T/E ;
Dislivello: 300 mt;
Lunghezza: 9 km (a+r). 
 
Pranzo a sacco a cura dei partecipanti;
Dotarsi di acqua a sufficienza;
Obbligatorie scarpe da escursionismo alte. Equipaggiarsi con indumenti adatti al periodo facendo attenzione al meteo (vento, pioggia, etc.).
 
Descrizione del percorso
L’escursione inizia e finisce nella piazza principale di Cannalonga. Il percorso, dopo aver attraversato le viuzze del centro storico del piccolo borgo cilentano, continua verso la zona della diga detta del Carmine, dove, superato l’omonimo vallone, si passa nel vicino comune di Moio della Civitella.
Attraverso un fitto bosco di castagni, il sentiero raggiunge una cinta muraria che circonda la sommità della collina. Si tratta dei resti di un Fruryon, un avamposto militare dell’antica città di Elea-Velia che risale ai sec V-IV a.C. Oltre ai ruderi sparsi nel castagneto, spicca in cima al colle a 818 m la solitaria Cappella dell’Annunziata, fondata nel sec XV. Essa è una delle cosiddette Sette Sorelle, ovvero uno dei sette santuari mariani maggiori del Cilento. Dalla sommità della Civitella, la vista spazia da un lato sulle le montagne e i boschi dell’interno, e dall’altro sulla Piana dell’Alento sino al litorale, ad ovest si osserva la piramidale sagoma del Monte Stella, ad est la vista è chiusa dal boscoso massiccio del Monte Gelbison, con sulla vetta il suo Santuario, la maggiore tra le Sette Sorelle. Tutto il percorso si svolge su strade sterrate e sentieri.
 
Importante!
Avremo il privilegio di avere con noi l’architetto Luigi Scarpa, uno dei massimi esperti del sito archeologico, che ce ne illustrerà la storia, le peculiarità ed i progetti di valorizzazione.
 
Note
La partecipazione è gratuita per i tesserati FIE, mentre per i non tesserati è previsto un contributo assicurativo di € 5,00, previa obbligatoria comunicazione ai referenti dei propri dati anagrafici.
 
I referenti di escursione si riservano di modificare programma e percorso comunicandolo tramite il sito www.gettrek.it e sul gruppo facebook GET- Gruppo Escursionistico Trekking CULTNATURA-Rofrano (SA).
 
Per qualsiasi altra informazione puoi contattare i referenti dell’escursione, scrivere all’indirizzo info@gettrek.it o utilizzare l’apposito modulo, presente sul nostro sito.

Categoria: Escursioni

Comments are closed.